I lavori all'acquedotto consorziale

I lavori all'acquedotto consorziale

Il progetto esecutivo è pronto. Da tempo i comuni di Pieve e Cinte Tesino stanno lavorando per mettere mano all'acquedotto consorziale, un intervento che da anni aspetta di essere realizzato soprattutto per adeguare l'impianto esistente alle norme igienico-sanitario.

Il progetto lo ha redatto l'ingegnere Paolo Bombasaro di Pergine per una spesa complessiva che si si aggira sui 2 milioni e 400 mila euro di cui poco più di 1 milione e 800 mila euro per lavori e oneri di sicurezza. Tra le somme a disposizione da ricordare anche i 91 mila euro che serviranno per sistemare le opere di presa in località Quarazza e località Tre Fontane.

L'acquedotto è gestito in forma associata con la giunta comunale che in queste settimane ha provveduto a finanziare interamente l'opera: il 90% della spesa sarà coperta con 1.947.735,76% euro da un contributo provinciale già concesso.

Da parte dei due bilanci comunali ci sarà un finanziamento di 224.826,94 euro di Cinte mentre 80.151,76 euro li metterà Pieve Tesino. Per completare la copertura dei costi è stato richiesto un mutuo di quasi 106 mila euro al Bim del Brenta con lo stesso Consorzio che ha messo a disposizione altri 38.743,50 euro sul fondo investimenti.

Mercoledì, 08 Giugno 2016

© 2017 Comune di Pieve Tesino powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl