I.MU.P.

L’' I.MU.P. è u' ’imposta basata sul possesso, a vario titolo, di fabbricati e aree fabbricabili, compresa l’' abitazione principale e le pertinenze della stessa.

Per pertinenze si intendono esclusivamente quelle accatastate nelle categorie C6, C2 e C7 - garage, cantina ecc.. - nella misura massima di una unità pertinenziale per ciascuna categoria.

Nei Comuni del Trentino Alto Adige non si deve pagare l'I.MU.P. per i terreni agricoli e per i fabbricati rurali ad uso strumentale.

Chi deve pagare (soggetto passivo):

In base alla quota e ai mesi di possesso nell’anno solare (1 gennaio – 31 dicembre), deve pagare l'imposta:

  1. il proprietario degli immobili, siti nel territorio dello stato, a qualsiasi uso destinati, ivi compresi quelli strumentali o alla cui produzione o scambio è diretta l'attività dell’impresa;
  2. il titolare di diritto reale di usufrutto, uso , abitazione, enfiteusi, superficie;
  3. il coniuge assegnatario della casa coniugale disposta a seguito di sentenza di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio;
  4. il locatario per gli immobili, anche da costruire o in corso di costruzione, concessi in locazione finanziaria, a decorrere dalla data della stipula e per tutta la durata del contratto;
  5. il concessionario di aree demaniali.

Determinazione 18 del 2012

  • Determinazione valori venali delle aree fabbricabili da utiilzzare ai fini del potere di accertamento IMUP a far data dal 01/01/2012

Esame ed approvazione del Regolamento per la disciplina dell'I.MU.P - Determinazione aliquote e detrazione per l'anno di imposta 2012

Giovedì, 09 Giugno 2016

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2019 Comune di Pieve Tesino powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl